Visitare il Louvre
News
Orari Louvre
Gli orari d'apertura del Louvre
21/10/2014
Se avete in programma un viaggio a Parigi vi aggiorniamo sugli orari di apertura del Louvre. Il museo è aperto tutti i giorni della settimana ad eccezione del martedì dalle 9:00 alle 18:00, con aperture straordinarie di mercoledì e venerdì quando si può visitare il museo fino alle 21:45. Il tempio dell'arte di Parigi resterà chiuso l'11 novembre, i...

Parigi regina dello shopping
Parigi è la città europea più amata per lo shopping
Le ragioni dell'intramontabile successo di Parigi sono sicuramente tante e tra esse lo shopping, con...Leggi tutto

Delacroix e Shakespeare
Al museo Delacroix fino al 31 agosto in mostra le litografie dell'Amleto
A Parigi è in corso un'interessante mostra che unisce Eugène Delacroix a William Shakespeare, del qu...Leggi tutto

La Nike torna al Louvre
La Nike di Samotracia, dopo un lungo restauro torna al Louvre
La Nike di Samotracia, la splendida dea emblema della vittoria, sta riconquistando il suo posto d'on...Leggi tutto

Inaugurata una nuova Sala
La collezione del Louvre si arricchisce della nuova sala Gilbert e Rose Marie Chagoury
Il Louvre certamente non difetta di tesori d'ammirare e all'infinita lista di capolavori fra cui sce...Leggi tutto

Curiosità
Louvre: non solo pittura - 20/03/2014
Disegni, incisioni e sculture.

Il Louvre, uno dei musei piu' prestigiosi al mondo, propone, oltre ai tanti straordinari dipinti,...Leggi tutto

Visite al Museo di Parigi

Il Louvre, uno dei musei più prestigiosi e frequentati del pianeta, visitato da miliardi di persone nel corso della sua secolare storia.

Il tempio dell'arte sorge nel cuore di Parigi, lungo la riva destra del Senna, in uno degli angoli più incantevoli della capitale francese.

L'atmosfera è eccezionalmente suggestiva fin dalla passeggiata lungo gli Champs Elysees, il più famoso viale parigino.

L'ingresso principale nel cortile interno toglie il fiato, sia per la maestosità dell'edificio del Louvre sia per la prima opera d'arte che si incontra, ovvero la Piramide in vetro, composta da quasi 800 pannelli, fortemente voluta dal Presidente Mitterand.

Quello della Piramide rappresenta il principale accesso, il più caratteristico, e di conseguenza frequentato, il quale richiede di sovente un paziente attesa, lautamente ricompensata...

Attraverso essa si entra infatti nel magico mondo del Museo del Louvre, una realtà parallela, fatta di capolavori inestimabili per qualità e quantità, un luogo che fa perdere il senso dell'orientamento.

Proprio in virtù della vastità del patrimonio artistico, è consigliabile seguire un itinerario, o ancora meglio, dedicare più giornate alla visita del museo più frequentato del mondo.

Oltre 60.600 metri quadrati nei quali sono racchiuse 35.000 opere, per limitarsi a quelle delle mostre permanenti ed escludendo le frequenti mostre organizzate nell'attivissimo museo di Parigi.

Un'attrazione turistica da visitare almeno una volta nella vita per restarne eternamente innamorati...

Del resto il Louvre è talmente immenso da lasciare a bocca aperta i visitatori ma al contempo far loro ricavare grosse soddisfazioni grazie all'emporio di tesori provenienti da ogni parte del mondo. I corridoi consentono il passaggio alle diverse ale del Museo.

Un consiglio: se ritenete di fare più visite al Louvre, è conveniente concentrarsi, di volta in volta, su una delle tante sezioni comprese al suo interno quali quella francese, italiana, olandese, fiamminga, spagnola e la parte riservata agli antichi Greci, Egizi e Romani.

Se, però, non avete la possibilità di visitare in più di una occasione il Louvre, vi proponiamo di non perdere alcuni dei maggiori capolavori di ciascuna scuola.

Tra le collezioni italiane ricordiamo, per esempio, la famosissima 'Gioconda' di Leonardo insieme alla sua 'Vergine delle Rocce', tra quelle francesi 'La libertà che guida il popolo' di Delacroix e 'I pastori d'Arcadia' di Poussin.

'Paesaggio con fiume e baia' di Turner è una delle opere più preziose della collezione inglese mentre la 'Regina Marianna d'Austria' (ritratto) appartiene alla collezione spagnola. La 'Venere di Milo' è annoverata fra le meraviglie della produzione greca, lo è altrettanto 'Amenofi IV' di quella egiziana.


Offerte Hotel